30 ottobre: riformare la chiesa?

L’Associazione promuove un INCONTRO – DIBATTITO dal titolo: “RIFORMARE LA CHIESA?” che si terrà il giorno:

 

GIOVEDI’ 30 OTTOBRE alle ore 21.15

nella chiesa di Nostra Signora del Santo Rosario di Pompei in via Mangini, 30 a Livorno

 

Pierluigi Consorti e Gianni Valente presenteranno due libri di recente pubblicazione:

 

“La chiesa cattolica verso la sua riforma” di don Severino Dianich

Dal concilio Vaticano II ad oggi è cresciuta la sensazione che la Chiesa, per aprirsi la strada sulla quale portare agli uomini e alle donne d’oggi la fede in Cristo, abbia bisogno di una riforma delle sue istituzioni e dello stile di vita delle sue comunità, oltre che dei singoli fedeli (pastori e laici). Con l’inizio del pontificato di papa Francesco si stanno moltiplicando i segnali di una volontà di mettere in moto concretamente alcuni processi di rinnovamento. Il saggio di Severino Dianich, la cui lunga e costante ricerca teologica intorno al tema della Chiesa è tanto illustre quanto nota, si propone di avanzare alcune idee e di prospettare alcune linee per una riforma delle istituzioni ecclesiastiche, che renda la Chiesa più credibile nel proporre oggi all’’umanità il vangelo di Gesù.

 

“Creduli e credenti” di Marco Ventura

Nei tre decenni trascorsi dal Nuovo Concordato concluso a Villa Madama il 18 febbraio 1984 e dall’intesa coi valdesi firmata tre giorni dopo, è stata disattesa la promessa di cambiamento con cui lo Stato e la Chiesa risposero a una società italiana in movimento. Invece di riconoscere la nuova fisionomia sociale e religiosa del Paese, la politica e il diritto si sono aggrappati al passato, con la complicità di una gerarchia cattolica impaurita. Ventura ripercorre le tappe che hanno portato al declino della Chiesa e del Paese, entrambi ostaggio dei “creduli”, i dogmatici e i manipolatori, i cinici e i faccendieri. Le inedite dimissioni di Ratzinger e l’elezione di un Papa Francesco pongono tutti davanti a un bivio. Se i credenti prevarranno sui creduli, se chi prende sul serio la propria fede politica o religiosa prevarrà sui mercanti del tempio, è ancora possibile una primavera per l’Italia e per la Chiesa.

 

All’’incontro saranno presenti anche gli autori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...