Corpi civili di pace in Italia


La Legge di stabilità 2014 finanzia, per i prossimi tre anni, la sperimentazione dei cosiddetti “corpi civili di pace” all’estero, sui quali già a lungo ma invano erano state avanzate proposte.
ScienzaePace, rivista online del CISP, inaugura un forum aperto di discussione sul tema, per aiutare a chiarire le potenzialità dei corpi civili di pace, i limiti dell’attuale quadro normativo italiano e le sfide con cui devono confrontarsi le strategie di gestione nonviolenta e non armata dei conflitti.
Un primo intervento è già online, come indicato sotto; la redazione accoglierà, e valuterà per la pubblicazione, riflessioni e casi di studio che diano un contributo utile a trasporre i corpi civili di pace in Italia dall’ambito teorico a quello pratico.
 Fabio Tarini e Federico Oliveri

Arriva in Italia un “corpo civile di pace”?

di Pierluigi Consorti, Direttore del Centro interdisciplinare “Scienze per la pace” dell’Università di Pisa, già Presidente del Comitato per la difesa civile non armata e nonviolenta.

Il 2014 si apre con una buona notizia: l’apertura della sperimentazione relativa ai cosiddetti “corpi civili di pace”, realizzata attraverso l’approvazione in sede parlamentare di un emendamento presentato dall’onorevole Giulio Marcon durante il dibattito sulla Legge di stabilità 2014, recepito dal Governo dopo una iniziale bocciatura, e quindi trasfuso nel testo della legge così approvata. Come spesso avviene in questa nostra Italia senza una politica degna di questo nome, si tratta di un risultato alquanto fortunoso. Frutto della caparbietà e dell’intelligenza di un deputato, la novità si iscrive purtroppo in un quadro complessivo desolante, specialmente in relazione al dibattito connesso alle politiche di pace. Del resto, anche l’approvazione della vigente legge sul Servizio civile nazionale è stata il frutto di un rush di fine legislatura. In questi casi … (leggi tutto l’articolo)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pace e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...